ottimistaperplesso

Quello che non siamo in grado di cambiare dobbiamo almeno descriverlo (R. W. Fassbinder)

Passione eterna

Non c’è niente da fare al sud siamo diversi da voi del nord. Sarà il clima, il vento caldo, il sole non lo so, ma il calore che ne deriva  non va via con la sera e nemmeno con l’estate, resta dentro ad aumentare l’energia cinetica delle nostre emozioni. Il fatto produce effetti non da poco, ad esempio tendiamo a vedere le cose mobili; tutto si muove, tutto pare convergere verso di noi come se l’intero creato volesse festeggiarci, e questo in condizioni normali.
In condizioni particolari, quando cioè  l’uomo del sud (ma anche la donna) è innamorato  gli effetti del clima, del vento caldo, e del sole si amplificano, vanno in risonanza tanto che tutte le frasi, apostrofi e  virgole comprese, assumono le sembianze  di una canzone.
Noi qui cantiamo sempre ma quando siamo innamorati di più. Io stesso mi sorprendo a farlo in macchina (ho una bella voce e poi…sono modesto), con le dita sul volante a battere il tempo. Le canzoni napoletane poi le canto con piacere, un po’ perché dal Vesuvio disto solo 80 km e il calore della lava che vi alberga arriva anche qui, un po’ perché la vita è greve senza sentimento, e quei sospiri con le vocali allungate l’alleggeriscono.
La chiamerete cafonaggine o  cialtroneria ma io non credo sia così (voi  naturalmente continuate pure a pensarla come vi pare); il fatto è che qui da noi le cose si vivono con una cognizione a metà strada tra il reale e il sensoriale così tutto quello che avviene è mediato da quello che vorremmo che fosse. E’ un po’ come cantare sull’orlo di un baratro con l’illusione che il cantare ritardi la caduta o ne attenui gli effetti; così l’amore cantato diventa una medicina dolcissima, uno sciroppo, un inno melanconico agli dei.

A tal proposito oggi parliamo di una canzone poco nota, incisa da Mario Merola nel ’71 e riproposta dalla splendida voce di Valentina  Stella nella colonna sonora del film “Benvenuti al Sud”. La trama la conoscete, il direttore di un ufficio postale del nord viene trasferito in un paesino del meridione a contatto con una realtà così nuova per lui ma alla fine affascinante e struggente da restarne ammaliato. Il sud è così, lo detestate oggi ne sarete conquistati domani; troppo bella quella luna, quei bar nelle piazze assolate, quelle stradine contorte e quel mare di notte nero è misterioso come quello di Pinocchio, ma accogliente e caldo insieme.

Giuro…
ca tu nun si cchiu’ niente
ma giuro inutilmente
comme te lasse cchiu’.
s’io cerco scusa a gente
ca je fermo e nun si tu.

Giuro che non sei più niente ma è un giurare inutile visto che mi ritrovo a chiedere scusa alle persone che fermo credendo sia tu.

E poi…

Bella….
si bella sulamente
ma dinto core niente…
nun tiene niente cchiu’
e je more ogne mumento
te sonno e nun si’ tu.

E io muoio ogni momento; non avete mai sentito una frase del genere, dite la verità. E quel bacio, quel bacio finale sulla spiaggia di notte, vicino a quel mare lo vorreste dare anche voi.

Qui sotto il video e poi il testo completo.

http://www.youtube.com/watch?feature=player_detailpage&v=6YpnMuE4v3M

 

Passione eterna (Annona – Di Domenico/Fierro)

Quanne tu me vuo’ bene
j’m’attacco ‘a stu bene
e nun trovo cchiu’ a me.

Giuro…
ca tu nun si
cchiu’ niente
ma giuro inutilmente
comme te lasse cchiu’
s’io cerco scusa a gente
ca io fermo e nun si tu.

Passione….
passione eterna mia
che vo’ sta gelusia
pure inte suonne
me fa’ schiavo ‘e te

Veleno….
je te chiammo veleno
quanno tu me vuo’ bene
j’m’attacco a stu bene
e nun trovo cchiu’ a me.

Bella….
si bella sulamente
ma dinto core niente…
nun tiene niente cchiu’
e jo more ogne mumento
te sonno e nun si’ tu.

Passione…
passione eterna mia
che vo’ sta gelusia
pure inte suonne
me fa’ schiavo ‘e te

Veleno….
jo te chiamme veleno
quanne tu me vuo’ bene
j’m’attacco ‘a stu bene
e nun trovo cchiu’ a me.

Passione eterna mia

Navigazione ad articolo singolo

8 pensieri su “Passione eterna

  1. Che bello questo post, che sensazioni magiche riesci a trasmettere.

  2. Proprio in questi ultimi giorni mi sono resa conto che non canticchio quasi più…

  3. A me piace questa…sempre passione iè

  4. Scusa toglilo il video ho messo il link e mi è uscito il video…non mi voglio allargare…

  5. sei innamorato? …. ossignur si è innamorato. ( da quando? attento wagliù chist nu se fa ) smack

  6. Ciao calabresellaemigrataalnord, come stai e come sta la nipotina?:-)
    Certo, innamorato di te. Ricordo con voluttà il reggiseno imbottito di banconote con cui hai risalito la penisola. Sembravi la Merkel quando allattava. Scendete quest’anno, si?

  7. prima venite voi. vi stiamo ancora aspettando. certo è difficile conciliare i miei tempi con i tuoi …ma prima o poi ci riusciremo. certo che mi ricordo di quella volta …delle banconote, come mi ricordo delle altre volte. che dire poi del pranzo a base di pesce mmmmmmmm, e del ritratto dei ragazzi…..uno di loro esclamò…sembriamo marocchini ah ah che dolci i tuoi ragazzi….tutti. smack e a presto.

  8. però…potevi sorvolare sulla mia prestanza fisica…adesso lo sanno tutti che sono …bona .prrrrrrrrrrrr

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: