ottimistaperplesso

Quello che non siamo in grado di cambiare dobbiamo almeno descriverlo (R. W. Fassbinder)

Ho scritto t’amo

Provo una passione sconsiderata per le scritte sui muri; sarà per via della mia curiosità o per la vana, illusoria ricerca della parola regina quella che squadra “da ogni lato l’animo nostro informe”.
Ricerca vana perché ogni parola per bella che sia è un sorso d’acqua e nulla resta oltre il piacere di averla bevuta e poi è mutevole che quella che hai scritto oggi può non valere più domani. Eppure laciano segni le parole e quello che leggi sul muro è avvenuto davvero; qualcuno è davvero passato di qui e ha scritto sulla ringhiera “Lucia e Mauro si amano. 22 agosto 1990”.
Si ameranno ancora? E dove sono ora? In un condominio, in una casa con giardino, oppure la vita li ha spazzati via, proiettati lontanissimo dalla centrifuga di un immane frullatore.
Se pure mancante di univocità (è una combinazione fatua di lettere, un insieme di carte cha danno il punto al poker) la parola è comunque testimonianza, la prova di un tentativo di comunicazione. Tra mille anni chi leggerà quel rigo non storcerà il muso come noi oggi quando vediamo un muro imbrattato, ne coglierà piuttosto il senso della traccia; con un pennello elettronico ci toglierà la polvere e leggerà anche lui “Lucia e Mauro si amano. 22 agosto 1990” e forse ne parlerà nei libri. A Lascaux accadde più o meno la stessa cosa.
“Anna ti amo” lessi a caratteri giganteschi nello spazio tra due balconi di un palazzo di Roma. Ho sempre pensato che l’autore dovesse amare molto la sua Anna per scriverle in questo modo.
La scritta quindi come manifesto, tentativo estremo a volte disperato di comunicare qualcosa. Guasconeria, irresponsabilità, deturpazione di beni pubblici avete ragione, eppure davanti ad alcune frasi io penso al coraggio di chi le ha scritte e alla volontà di mettere in piazza il suo sentire, di renderlo noto a tutti perché nulla più c’è da nascondere e far venir fuori il sé è già atto di forza consapevole.
Come questa frase:

E’ in romeno e spero di non sbagliare a tradurla così: “Se metti da parte l’odio e apri il cuore vedrai che c’è ancora amore.”
Mi piace la sua linearità, la sua quiete geometrica, il suo peso di macigno. Chi l’ha scritta non cercava la parola che “squadra” eppure sembra averla trovata e null’altro vi è da aggiungere.

Oppure questa:

Amare all’infinito, quale illusione è più grande; eppure ditemi, chi di voi non vorrebbe vedersela dedicata, chi non vorrebbe riconoscersi in quel cuore trapassato.
Frasi sui muri; alcune scritte d’impeto, altre ragionate ma entrambe sono bandiere piantate in modo che tutti possano vederle. E’ l’atto allora che conta, è il gesto; più di ogni pensiero. Un uomo o una donna valgono per quello che fanno; a volte per quello che scrivono.

Annunci

Navigazione ad articolo singolo

2 pensieri su “Ho scritto t’amo

  1. Condivido.
    E’ bella la fisicità del segno, la traccia che fonde azione e pensiero.
    Bello immaginare il chi e il cosa ce le abbiano portate.
    Anche a me piacciono le scritte, i muri come quaderni aperti su una poesia, un messaggio o rivestiti di immagini a colori. Certi murales poi sono vere e proprie opere d’arte e mi piace la collocazione sulla strada: un modo per raggiungere tutti, per scuotere il mondo dal suo grigiore anche solo per il tempo di uno sguardo di sfuggita.

  2. al parco Sigurtà, in uno dei sentieri a zig zag, ci sono alberi di cui non conosco il nome, in cui hanno inciso tante cose, e le piante hanno meravigliosamente cicatrizzato, che sembrano ricami sulla corteccia. Più bello di ogni scritta “fuori luogo” che avessi mai visto prima

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: